Notizie RSS
    RSS
  • Tutti gli articoli
  • Tutti i commenti
Categorie

Le monete di Vittorio Emanuele III, un buonissimo investimento !

LINGOLD SAVING PLAN - GOLD
Le monete di Vittorio Emanuele III sono << le monete >> nello spirito degli italiani. Queste monete furono coniate dal 1901 al 1946, e sono molto appetibili agli occhi dei numismatici, così come a quelli degli investitori, grazie alla loro bellezza e particolarità artistica. Durante il Regno di Vittorio Emanuele III, detto anche il “Re numismatico“, vennero coniate una miriade di monete, tutte con differenti caratteristiche che, in un certo senso, rompevano con i vecchi schemi delle precedenti monetazioni. Proprio grazie al fatto che il Re Vittorio Emanuele III era un appassionato di numismatica, la produzione di monete nei primi anni del Novecento fu molto vasta.

Le monete di Vittorio Emanuele III sono poco conosciute al di là dei confini nazionali e sono perciò una bella collezione. Alcune di esse sono estremamente rare e, quindi, piuttosto interessanti per i collezionisti e i numismatici, e meno per gli investitori che dovranno puntare più su monete con un elevato potenziale di crescita sul loro spread come le Marengo (20 Lire) o Mezzo Marengo (10 Lire) Vittorio Emanuele III e II.

Un po’ di storia…

Vittorio Emanuele III Re di Savoia (Napoli, 11 novembre 1869 – Alessandria d’Egitto, 28 dicembre 1947), nacque da Umberto I di Savoia e da Margherita di Savoia. Il suo nome completo era Vittorio Emanuele Ferdinando Maria Gennaro.

Vittorio Emanuele III fu re d’Italia dal 1900 al 1946, Imperatore d’Etiopia dal 1936 al 1943 e Re d’Albania dal 1939 al 1943.

Egli era un grande collezionista di monete e appassionato di numismatica, scrisse anche un’opera in 20 volumi, il Corpus Nummorum Italicorum, dove sono classificate e descritte le monete e le zecche italiane. Tuttavia, l’opera rimase incompleta. Per via di questa passione, è ricordato da tutti come il Re Numismatico.

Il periodo storico in cui egli si trovò a governare l’Italia è stato lungo e travagliato (prima guerra mondiale e Fascismo) e segnò un’ampia produzione di monete.

 

Elenco delle monete d’oro Vittorio Emanuele III


10 Lire Aratrice : Al dritto, semibusto del Re in uniforme rivolto verso sinistra, contornato dalla scritta VITTORIO EMANUELE III. In basso a sinistra, lungo il bordo, nodo savoia in incuso all’interno di un rettangolo.

Al verso figura allegorica della nazione raffigurata come un’aratrice che tiene con la mano sinistra un fascio di spighe e con la mano destra impugna il manico di un aratro.  Nella parte alta, lungo il bordo, la legenda REGNO D’ITALIA. Il valore è indicato ai due lati, con a sinistra la parola LIRE e a destra la cifra 10. In esergo il millesimo con segno di zecca (R) a sinistra e stella a cinque punte a destra. Sotto la linea dell’esergo sono indicati gli autori, E● BONINSEGNA M ● a sinistra, e L ● GIORGI ● INC ● a destra.

Materiale : Oro 900/1000

Diametro : 19,5 millimetri

Peso : 3,22 grammi

Contorno : rigato


20 Lire Aquila Sabauda : Al dritto, testa nuda del Re rivolto a sinistra, contornata dalla scritta VITTORIO EMANUELE III. Sotto il collo, il nome dell’incisore (SPERANZA).

Al verso, aquila araldica spiegata e coronata con lo scudo sabaudo nel petto. Lungo il bordo, nella parte superiore, la scritta REGNO D’ITALIA, mentre nella parte inferiore, separata da due nodi savoia, l’indicazione del valore della moneta (L ● 20), il segno di zecca (R) tra due stelle a 5 punte e il millesimo.

Materiale : Oro 900/1000

Diametro : 21 millimetri

Peso : 6,45 grammi

Contorno : leggermente rigato


20 Lire Aratrice : Al dritto, semibusto del re rivolto a sinistra e contornato dalla scritta VITTORIO EMANUELE III. Lungo il bordo, nodo di Savoia in incuso all’interno di un rettangolo.

Al verso, figura allegorica della nazione raffigurata come un’aratrice che tiene con la mano sinistra un fascio di spighe e con la mano destra impugna il manico di un aratro.  Nella parte alta, lungo il bordo, la legenda REGNO D’ITALIA. Il valore è indicato ai due lati, con a sinistra la parola LIRE e a destra la cifra 10. In esergo il millesimo con segno di zecca (R) a sinistra, e stella a cinque punte a destra. Sotto la linea dell’esergo sono indicati gli autori, E ● BONINSEGNA ● M ● a sinistra, e L ● GIORGI ● INC ● a destra.

Materiale : Oro 900/1000

Diametro : 21 millimetri

Peso : 6,45 grammi

Contorno : rigato


20 Lire Fascetto : Al dritto, testa nuda del Re verso sinistra, col nome dell’autore, A ● MOTTI sotto il taglio del collo. Attorno la legenda VITTORIO EMANUELE III RE D’ITALIA.

Al verso, fascio littorio con scure a destra. A sinistra, su due righe, il valore della moneta LIRE 20, con sotto, nella parte bassa, il segno della zecca. Alla destra del fascio, su due righe OTTOBRE 1922, e nel basso 1923. Questa moneta è da considerarsi una coniazione commemorativa della Marcia su Roma.

Materiale : Oro 900/1000

Diametro : 21 millimetri

Peso : 6,45 grammi

Contorno : rigato

Assi : alla francese


50 Lire Aratrice : Al dritto, semibusto del re volto a sinistra, e intorno VITTORIO EMANUELE III. A sinistra, lungo il bordo, nodo Savoia in incuso all’interno di un rettangolo.

Al verso, figura allegorica della nazione ritratta come un’aratrice che tiene con la mano sinistra un fascio di spighe e con la mano destra impugna il manico di un aratro. Nella parte alta, lungo il bordo, la legenda REGNO D’ITALIA. Il valore è indicato ai due lati, con a sinistra la parola LIRE e a destra la cifra 50. In esergo, il millesimo con segno di zecca (R) a sinistra, e stella a cinque punte a destra. Sotto la linea dell’esergo sono indicati gli autori, E ● BONINSEGNA M ● a sinistra, e L ● GIORGI ● INC ● a destra.

Materiale : Oro 900/1000

Diametro : 28 millimetri

Peso : 16,13 grammi

Contorno : rigato


50 Lire 50° Unità d’Italia : Al dritto, testa nuda del re volta a sinistra, con il nome dell’autore, D ●  TRENTACOSTE sotto il taglio del collo, e quello dell’incisore, L ● GIORGI INC ●, appena sotto. Intorno, la scritta VITTORIO EMANUELE III RE D’ITALIA.

Al verso, due figure allegoriche che rappresentano l’una l’Italia (la figura femminile) e l’altra la città di Roma (la figura maschile posta su un piedistallo). In secondo piano, una nave da guerra la cui prora è ornata con festoni e scudo sabaudo. A sinistra, un aratro con una ghirlanda da fiori dove sono sovrapposte le date 1861-1911. A destra, indicazione del valore (L ●  50) e sotto il segno di zecca (R). Tale moneta è da considerarsi una coniazione celebrativa del cinquantenario dell’Unità d’Italia.

Materiale : Oro 900/1000

Diametro : 28 millimetri

Peso : 16,13 grammi

Contorno : rigato

Assi : alla tedesca


50 Lire Littore : Al dritto, testa nuda del Re volto a sinistra. Lungo il bordo, la legenda VITT ● EM ● III ● RE ●. Sotto il collo del Re, sempre lungo il bordo, i nomi dell’autore (C ● ROMAGNOLI) e dell’incisore (A ● MOTTI INC ●).

Al verso, Littore che porta un fascio littorio sulla spalla sinistra e procede verso destra. In basso a destra, l’indicazione del valore (L ● 50) sotto la quale si trovano il millesimo e l’anno del
fascismo, in corrispondenza a sinistra si trova il segno di zecca a sinistra (R).

Materiale : Oro 900/1000

Diametro : 20,5 millimetri

Peso : 4,40 grammi

Contorno : leggermente rigato

Assi : alla francese


50 Lire Impero : Al dritto, testa nuda del Re volta a sinistra. Lungo il bordo, la legenda VITT ● EM ● III ● RE ● E ● IMP ●. In basso, sempre lungo il bordo, il nome dell’autore G ●  ROMAGNOLI.

Al verso, l’insegna imperiale romana con aquila spiegata in alto, scudo sabaudo al centro e un fascetto in basso, tra la data e il valore. Lungo il bordo : ITALIA e in basso, a sinistra, il segno di zecca ( R ), e l’anno dell’Era Fascista a destra (XIV).

Materiale : Oro 900/1000

Diametro : 20,5 millimetri

Peso : 4,40 grammi

Contorno : rigato

Assi : alla francese


100 Lire Aquila Sabauda : Al dritto, testa del Re rivolta a sinistra contornata dalla scritta VITTORIO EMANUELE III. Sotto il collo del Re, il nome dell’incisore (SPERANZA).

Al verso, aquila araldica con stemma di casa Savoia. Lungo la parte superiore del bordo, la scritta REGNO D’ITALIA, separata da due nodi Savoia, e nella parte inferiore l’indicazione del valore (L ● 100), il segno di zecca ( R ), posto tra due stelle a 5 punte e il millesimo.

Queste monete sono state coniate sia in oro rosso che in oro giallo.

Materiale : Oro 900/1000

Diametro : 35 millimetri

Peso : 32,25 grammi

Contorno : rigato

Assi : alla francese


100 Lire Aratrice : Al dritto, semibusto del re volto a sinistra, intorno la scritta VITTORIO EMANUELE III. A sinistra, lungo il bordo, nodo Savoia in incuso all’interno di un rettangolo.

Al verso, figura allegorica della nazione ritratta come un’aratrice che tiene con la mano sinistra un fascio di spighe e con la mano destra impugna il manico di un aratro.  Nella parte alta, lungo il bordo, la legenda REGNO D’ITALIA. Il valore è indicato ai due lati, con a sinistra la parola LIRE e a destra la cifra 100. In esergo il millesimo con segno di zecca (R) a sinistra, e stella a cinque punte a destra. Sotto la linea dell’esergo sono indicati gli autori, E ● BONINSEGNA M ● a sinistra  e L. GIORGI. INC. a destra.

Materiale : Oro 900/1000

Diametro : 35 millimetri

Peso : 32,25 grammi

Contorno : rigato

Assi : alla francese


100 Lire Fascio : Al dritto, testa nuda del Re verso sinistra, col nome dell’autore, A ● MOTTI, sotto il taglio del collo. Attorno la legenda VITTORIO EMANUELE III RE D’ITALIA.

Al verso, fascio littorio con scure a destra, sovrastata da testa di montone. A sinistra, su due righe, il valore della moneta LIRE 100, con sotto il segno della zecca. Alla destra del fascio, su due righe, OTTOBRE 1922, e nel basso 1923. Questa moneta è da considerarsi una coniazione commemorativa della Marcia su Roma.

Materiale : Oro 900/1000

Diametro : 35 millimetri

Peso : 32,25 grammi

Contorno : rigato

Assi : ruotato di 0-15°


100 Lire Vetta d’Italia : Al dritto, testa del Re volta a sinistra contornata dalla scritta VITT ● EM ● III RE D’ITALIA. Sotto la testa, ramo di quercia che attraversa la Corona Ferrea. Ai due lati della base del ramo le date 1900 e 1925.

Al verso, figura maschile che tiene la bandiera del Regno inginocchiata su una roccia, con in incuso sia la scritta VETTA D’ITALIA su due righe sia un fascio littorio con la scure rivolta verso destra. Ai lati della figura maschile, in orizzontale, indicazione del valore (Lire 100), al lati della roccia, lungo il bordo, le date 1915 e 1918. A destra, verso il basso, il segno di zecca ( R ). Lungo il bordo, indicazione dell’autore (MISTRUZZI).

Materiale : Oro 900/1000

Diametro : 35 millimetri

Peso : 32,25 grammi

Contorno : rigato

Assi : ruotato di 15°


100 Lire Prora : Al dritto, semibusto del Re con il Collare dell’Annunziata volto verso sinistra, contornato dalla scritta VITTORIO ● EMANUELE ● III ● RE. Sotto il busto, un nodo Savoia, al di sotto del quale sono riportati i nomi degli autori (G ● ROMAGNOLI e A ● MOTTI INC ●).

Al verso, figura femminile allegorica dell’Italia posta sulla prua di una nave mentre regge con la sinistra una fiaccola e con la destra un ramoscello di ulivo. Lungo il bordo, la scritta ITALIA. Sulla prua della nave, in incuso, un fascio con la scure rivolta a destra. A sinistra, verso il basso, indicazione del valore (L ● 100), e il millesimo con l’anno dell’Era Fascista, con le lettere – E ● F su due righe.

Materiale : Oro 900/1000

Diametro : 23,5 millimetri

Peso : 8,80 grammi

Contorno : rigato

Assi : alla francese


100 Lire Littore : Al dritto, testa nuda del Re rivolta verso destra. Lungo il bordo, la legenda VITTORIO ● EMANUELE ● III ● RE ● E ● IMP. Sotto il collo del Re, sempre lungo il bordo, il nome dell’autore (C ● ROMAGNOLI).

Al verso, Littore che porta un fascio littorio sulla spalla destra e procede verso destra, e nella mano sinistra tiene una vittoriola. In basso a destra, l’indicazione del millesimo, in corrispondenza a sinistra anno dell’Era Fascista. In esergo, scudo sabaudo attorno al quale vi è l’indicazione del valore (LIRE 100). Lungo il bordo, segno di zecca ( R ).

Materiale : Oro 900/1000

Diametro : 23,5 millimetri

Peso : 8,8 grammi

Contorno : rigato

Assi : alla francese


 

Tags: , , , , ,

Leave a Reply