Notizie RSS
    RSS
  • Tutti gli articoli
  • Tutti i commenti
Categorie

Archive for June, 2012

Moneta d’oro Messicana: Oncia o Libertad

Saturday, June 30th, 2012
LINGOLD SAVING PLAN - GOLD

 

L'Angelo dell'Indipendenza - Messico

In quest’articolo parleremo di una moneta da investimento tra le più vendute al mondo, fabbricata sul territorio messicano. Si tratta, appunto, della Libertad.

Le sue origini risalgono al 1981, venendo ad arricchire il mercato dell’oro da investimento nel quale fino ad allora erano presenti solo il Krugerrand dal 1960 e la Maple Leaf dal 1979. Inizialmente, questa moneta veniva chiamata << Oncia >>, ma qualche anno dopo il suo nome venne modificato in << Libertad >>:

La Libertad è una moneta che ha corso legale in Messico (la moneta d’argento non ha corso legale, solo quella in oro), classificata Tipo I, e a differenza di altre monete d’oro, questa non ha alcun valore nominale. Per questo il suo valore dev’essere misurato a peso. Se volessimo calcolare il suo valore nominale potremmo ottenerlo convertendo il suo peso secondo il valore attuale dell’oro.

Origini

Negli anni ‘70, mentre si attraversava un periodo di forte crisi del petrolio, era necessario elaborare nuovi prodotti che permettessero di uscire dalla crisi. Fu in quel momento che la Banca del Messico, sotto la direzione di Gustavo Romero Kolbeck, affidò il progetto al Museo della Moneta di fabbricarne una d’oro da un’oncia, e che sarebbe storicamente legata alla famosa moneta “50 Pesos Centenario”, e che rappresenta il centenario dell’Indipendenza del Messico.

Caratteristiche

Il suo peso è di 34.55 grammi, 900 millesimi d’oro (quelle coniate tra il 1981 e il 1991), del diamentro di 34.50 millimetri, spessore di 2.50 millimetri, vale a dire un peso totale di 31.03 grammi d’oro e il resto d’argento puro.

Durante la prima tiratura tra il 1981 e il 1991, la moneta fu coniata in 3 pesi distinti: 1 oncia, ½ d’oncia e ¼ d’oncia.

Tra il 1989 e il 1991, la tiratura della Libertad venne interrotta e poi ripresa nel 1991 completando la gamma con due nuovi pesi: ⅟₁₀ d’oncia e ⅟₂₀ d’oncia.

Nel 1991, la purezza dell’oro fu rivista anche per questa moneta poiché passò a 99,9 (0.999) – come il peso dell’Oncia a 31.10 grammi.

Tali modifiche sono ormai classificate sotto il Tipo II.

1 Oncia

1/2 Oncia

1/4 Oncia

1/10 Oncia

1/20 Oncia

Dritto e Rovescio

Moneta d'oro "Libertad" del 1981

Il dritto di questa moneta mostra lo stemma del Messico, mentre il rovescio la “Vittoria Alata” – la stessa delle monete 50 pesos Centenario. Nella sua mano destra tiene una corona d’alloro che rappresenta la vittoria, e nella mano sinistra tiene una catena spezzata che rappresenta la libertà – sullo sfondo, in basso, i vulcani Popocatepetl e Iztaccihuatl, il primo considerato come una divinità nell’epoca preispanica e venerato dagli Aztechi.

Sopra i vulcani, ai lati della Vittoria Alata, c’è la scritta “1 Oncia d’oro puro” (sul lato sinistro), l’anno 1981 (sul lato destro) e al di sotto: Mexico (questo per la moneta dell’anno 1981).

Sulla moneta del 1994, appare la scritta “1 Oncia” sul lato sinistro, “Oro puro” sul lato destro e, sui bordi della parte inferiore, è presente l’anno, Mexico e la legge.

Moneta d'oro "Libertad" del 1994

L’aquila occupa la parte centrale del dritto, mostrata sul profilo sinistro, con le ali spiegate, in posizione da combattimento, appoggiata con una zampa su una pianta di fico d’India (simbolo nazionale del Messico), mentre col becco stringe un serpente. Intorno a tutto questo appare la scritta circolare “Estados Unidos Maxicanos” (Stati Uniti Messicani).

Nel 1996, l’apparenza di questa moneta subì qualche cambiamento. La Banca del Messico decise di modificare questa moneta per renderla più attraente agli occhi del pubblico. In questo modo, la moneta presenta oltre all’aquila del Codice Mendocino, i caratteri di 10 escudos tutto intorno insieme a differenti tipi di aquile appartenenti ai vari governi dello Stato del Messico, passando dal Primo Impero di Iturbide, Porfirio Diaz, l’aquila azteca, ecc…

Sul rovescio, la Vittoria alata, considerata in tutt’altro modo rispetto ai giorni nostri, mette in evidenza la colonna che la sorregge.

Cambia anche la disposizione delle lettere che ora si trovano nella parte superiore della moneta, lungo il bordo.

Moneta d'oro "Libertad" del 1996

Grazie alla sua bellezza, alla sua purezza, e alla sua qualità, la Libertad è una moneta d’eccellenza, una referenza per l’investimento a livello mondiale.

E se l’euro esplodesse?

Wednesday, June 13th, 2012

Tic tac, tic tac, boom!

Se l’euro esplodesse cosa succederebbe? Niente di così grave per alcuni. Per altri, sarebbe il caos più totale. La verità si situerebbe senza dubbio tra queste due estremità, senza per altro conoscerne precisamente l’orientamento.

Visto che la fine della moneta unica diventa una scenario sempre più credibile, è legittimo porsi questa domanda, anzi direi che è una domanda che dobbiamo porci imperativamente.

Quali conseguenze avrebbe un’esplosione della moneta unica per un’impresa, uno Stato e, ovviamente, per i privati?

Iniziamo dalle persone comuni, voi, io e gli altri. Piccoli o grandi risparmiatori, giovani o vecchi, saremo pressoché tutti allo stesso livello in caso di crollo dell’euro… ma più per il peggio che per il meglio.

Allora, concretamente, come potrebbe accadere? Innanzitutto, i periodi più favorevoli (cerchiamo di essere ottimisti) in cui la situazione è meno difficile da gestire sono quelli di riposo. Quindi, o durante il week-end, o durante le vacanze estive. Possiamo, perciò, dire che il periodo ideale è durante il week-end delle vacanze estive. Questo è il momento giusto per grandi annunci.

Prima di tutto, il cittadino medio non ascolta per forza assiduamente le informazioni in spiaggia. Secondariamente, sappiamo bene che il sole e il mare ci rendono meno suscettibili, e i riflessi sono meno rapidi, e poi tutti sono lontani dalla propria abitazione, senza i propri documenti bancari, codici di conto corrente, RIB e altri codici confidenziali, identificativi, password segretissime che vi permetterebbero di recuperare i vostri soldi. Per farla breve, ci ritroveremo incastrati, e nel panico più totale. Infine, l’ora migliore è appena prima della messa in onda dei telegiornali delle ore 20. E’ l’istante in cui tutti sono nelle loro case. La cena sta per cominciare o per finire, i bambini in pigiama o quasi, non tarderanno comunque ad andare a letto… in questo caso, è difficile che inizi una rivoluzione. Le attività commerciali sono tutte chiuse. Altre persone staranno cenando in qualche ristorante o a casa di amici… e la notte porta consiglio!

Sappiate che il giorno favorito è il 15 agosto. Un bel giorno. Spagna, Francia e Italia saranno a riposo, in vacanza. I tedeschi… sulle spiaggie italiane, francesi o spagnole. Gli inglesi saranno sparsi in tutta l’Europa continentale.

In breve, la data ideale per il nostro scenario è il 15 agosto alle ore 20.

Adesso, immaginiamo insieme cosa potrebbe succedere…

 

LIPASTOCK, un investimento per il futuro

Wednesday, June 6th, 2012

TRACT

 

LIPA è l’Istituto di Arti Performative di Liverpool, fondata da Paul McCartney e Mark Featherstone-Witty (l’attuale amministratore e direttore) nel 1996. La sede di LIPA si trova nella vecchia scuola di Paul McCartney che è stata rinnovata fino a diventare oggi una delle scuole di arte e spettacolo più all’avanguardia.

LIPA fornisce l’istruzione e la formazione necessaria per le principali competenze richieste per mettere in piedi uno spettacolo (artisti e coloro che rendono possibili le performance) combinando unicamente professionalità e abilità generali.

LIPA offre corsi di laurea in recitazione, drammaturgia, danza, teatro, intrattenimento, tecnologia del suono, teatro e scenografia, teatro e tecnologia di spettacolo. Inoltre, si effettuano i corsi a tempo pieno per la durata di un anno che rilasciano le certificazioni per le Arti Performative in recitazione, danza, canto; certificazioni per Musica popolare e Tecnologia del suono.

I corsi sono strutturati in modo tale da perfezionare la preparazione dei v ari talenti e preparargli ad una carriera nel mondo dello spettacolo. I dati degli ultimi quattro anni dimostrano che il 96% dei laureati presso l’Istituto LIPA trovano lavoro nei 3 anni successi alla laurea.

LIPASTOCK – L’idea

Due studenti, Pat O’Shaugnessy e Max McGowan hanno organizzato un Festival di fine anno accademico che riunisce tutti i talenti del loro livello per festeggiare in stile Festival di Woodstock. Fortemente incoraggiati dal padre di Max mentre era in visita presso l’Accademia di LIPA, Max e Pat hanno pensato che sarebbe stata una buon idea inscenare lo spettacolo nella calda costa del Sud della Francia, dove vive Max.

L’idea si cristallizzò subito intorno al 21 giugno poiché in questa data si festeggia in Francia la “Festa della musica”, i cui festeggiamenti durano dalla mattina alla sera.

ALEXCAPTUREVIDEO

CLICK IMAGE FOR A VIDEO INTRO TO LIPASTOCK

Tuttavia, l’idea risale al novembre scorso e poiché i due ragazzi hanno impostato il Festival in maniera tale che fosse una festa di fine anno sono riusciti a fissare la data per sabato 23 giugno 2012.

La loro idea era anche quella di creare uno scambio culturale con gli studenti internazionali di LIPA e la popolazione locale francese.

Essi volevano anche includere sin dal principio alcune band della scena locale, sia perché queste hanno aiutato Max a guadagnarsi il suo spazio presso LIPA, sia perché molti componenti di gruppi conosciuti nelle scene nazionali sono stati nell’Istituto LIPA per visitarlo e hanno stretto amicizia con gli studenti.

Naturalmente, per mettere su uno spettacolo di questo calibro ci vuole un grosso lavoro e grandi sponsor per finanziarlo…

Trovare lo sponsor!

Trovare uno sponsor non è semplicissimo in questo periodo di forte crisi. Ma i ragazzi hanno avuto un colpo di fortuna grazie ai nostri buoni amici di LinGOLD.com, AuCOFFRE.com e VeraValor.com.

<< Il loro supporto è stato preziosissimo, e senza il loro aiuto non sarebbe stato possibile far andare in scena lo spettacolo >> ha dichiarato Pat durante un’intervista.

Max ha aggiunto: << la cosa interessante è che loro sono nostri grandi fans e sono intenzionati ad aiutarci perché abbiamo in comune l’attaccamento ai veri valori. Queste aziende francesi e svizzere ci hanno dato l’opportunità di mettere in scena LIPASTOCK e di realizzare il nostro più grande sogno. Lo sponsor inglese è stato più difficile da trovare, e nonostante abbiamo provato con dei marchi molto conosciuti come la Virgin, che condivide i nostri stessi valori, non abbiamo ricevuto nessuna risposta da loro >>.

Anche LIPA ha contribuito abbastanza e il Direttore, Mark Featherstone-Witty insieme al suo staff, ci ha dato davvero un grande supporto.

L’evento

La manifestazione si terrà nel campo del centro culturale e ricreativo di Saint Férréol, Bon Encontre (47240), che si trova vicino ad Agen, nel dipartimento francese di Lot-et-Garonne.

Sul palco si esibiranno artisti come Gaby & The Gents, Highfields, Manukah, Wonderlust, JazzHands, e altre band locali. Potete visitare la loro pagina facebook che contiene video e links della loro musica – https://www.facebook.com/Lipastock

Intanto, potete iniziare ad ascoltare qualche loro performance cliccando su questi links:

Gaby & The Gents

Max McGowan

Graham McKee

Quest’evento no-profit è stato pianificato attentamente e sostenuto anche dalle comunità locali francesi che si sono mobilitate per accogliere nel migliore dei modi i ragazzi di LIPA.

I Responsabili francesi dell’organizzazione hanno costituito l’Associazione LIPASTOCK che garantisce ai ragazzi una struttura giuridica per fornire autorizzazioni, licenze e assicurazioni.

I francesi adorano assistere ai concerti dal vivo e quest’evento riscuoterà sicuramente un enorme successo poiché rientra anche tra i festeggiamenti in onore della “Fete de la musique”.

E allora: “Vive la musique”, come dicono in Francia!

Clicca qui per vedere il video di presentazione dell’evento LIPASTOCK

Tradotto da: GoldCoin.org