Notizie RSS
    RSS
  • Tutti gli articoli
  • Tutti i commenti
Categorie

Archive for the ‘Canada’ Category

La Maple Leaf, la moneta canadese in oro puro

Saturday, May 12th, 2012
LINGOLD SAVING PLAN - GOLD

Dritto e verso moneta Maple Leaf da 1 oncia

La << Maple Leaf >> canadese è una moneta riconosciuta dagli investitori e dai collezionisti. In effetti, è una delle prime monete in oro puro, 24 carati. Introdotta in Canada nel 1979 dalla Royal Canadian Mint (RMC), la Maple Leaf fa da subito concorrenza al Krugerrand, unica moneta d’oro d’investimento << bullion >> disponibile sul mercato all’epoca. Da notare anche che le monete del Sudafrica subirono il boicottaggio di numerosi Paesi a causa dell’apartheid.

La Maple Leaf è una tipica moneta da investimento.

Caratteristiche tecniche e fisiche

Esistono 5 misure differenti di Maple Leaf, da un’oncia a ⅟₂₀ d’oncia. Il valore nominale della moneta è puramente simbolico ed è ben più al di sotto del suo valore reale sul mercato.

 

Eccovi una tabella ricapitolativa:

Si ha l’abitudine di parlare dei << cinque 9 >> per quantificare la purezza eccezionale di queste monete, ciò che le rende estremamente popolari tra gli investitori. Ma la sua forza è anche la sua debolezza perché una simile purezza implica un inconveniente di fondo: delle monete molto fragili, molto sensibili agli choc e ai colpi. Questa moneta è dunque fatta per restare sempre dentro una cassaforte. Tenete presente che la Maple Leaf più appropriata è comunque quella da un’oncia nel caso di un acquisto d’investimento poiché i modelli più piccoli sono apprezzati quasi solamente dacollezionisti e gioiellieri.

Sul dritto della moneta, troviamo il ritratto della regina Elisabetta II, il valore nominale e il millesimo della moneta. La foglia d’acero è sul rovescio, vero e proprio simbolo del Canada.

E’ molto importante che il millesimo della moneta corrisponda col suo tipo. Ecco uno schema che vi permetterà di verificare le vostre monete e rilevare gli eventuali falsi:

La Maple Leaf non gode di uno spread elevato come quello dell’Eagle americana, ad esempio, perché la Royal Canadian Mint adatta i suoi prezzi alle variazioni del mercato più facilmente rispetto alla U.S. Mint. Le Maple Leaf si scambiano generalmente con uno spread tra il 4% e il 5% sulla loro quantità d’oro, con un massimo del 10% nel caso delle monete vendute separatamente o in piccoli lotti.

Ovviamente, le Maple Leaf di piccola taglia si scambiano con uno spread più elevato. Ma queste non hanno spesso successo tra gli investitori!

Maple Leaf in argento

Visto l’entusiasmo suscitato da questa moneta, la RCM ha proposto nel 1988 la Maple Leaf 1 oncia in argento, anch’essa di grande purezza (0,9999). Il valore nominale è $5 e l’età della regina varia con la data di emissione!

Sono utilizzati anche altri metalli come il palladio e il platino. La RCM ha anche pubblicato delle edizioni speciali della Maple Leaf facendo variare forme e colori, arrivando anche ad emettere delle edizioni private.

Il 3 maggio 2007, la RCM ha presentato la sua nuova creazione: una moneta con un valore nominale di 1 milione di dollari canadesi di 50cm di diametro, 3cm di spessore, con una purezza del 99.999%! Questa moneta è stata realizzata da Stanley Witten, essenzialmente per rafforzare il carattere internazionale della Maple Leaf.

In vista dei giochi olimpici del 2010, il comitato Olimpico diede il proprio benestare per la realizzazione di una Maple Leaf << olimpica >> nel 2007. Di queste monete se ne conoscono due versioni: oro e argento, tutt’e due datate 2008.

Alessia Pinna