Notizie RSS
    RSS
  • Tutti gli articoli
  • Tutti i commenti
Categorie

Le esportazioni d’oro americane verso Hong Kong hanno raggiunto nuovi record

LINGOLD SAVING PLAN - GOLD

Le esportazioni d’oro americane destinate ad Hong Kong hanno raggiunto un volume record. Fino allo scorso gennaio, le esportazioni ammontano a 250 tonnellate, in cui non sono però incluse tutte le esportazioni, in particolare l’oro riciclato, che viene venduto al di fuori dei registri ufficiali.

Hong Kong è il maggiore importatore d’oro al mondo. L’America è il primo esportatore d’oro con la quantità sopracitata. Al secondo posto viene la Svizzera con una quantità di 150 tonnellate. La Svizzera è il punto intermedio del “percorso dell’oro”, cioè Londra-Svizzera-Hong Kong. La Svizzera è la prima nazione al mondo dove si raffina il maggior quantitavo di oro e in cui viene modellato secondo i gusti e il volere della domanda asiatica.

Nel mese di gennaio, le esportazioni d’oro provenienti dagli Stati Uniti verso Hong Kong ammontano a 57 tonnellate. Queste cifre dimostrano l’appetito permanente e feroce dell’Asia per l’oro fisico. Queste informazioni sono state divulgate dall’USGS, United States Geological Survey (risultati ottenuti tramite un sondaggio).

Tabella: Lista dei Paesi che hanno esportato oro verso Hong Kong nel 2013


Fonte: SRSRocco Report

Nel corso dell’anno 2014, l’Asia dovrebbe continuare ad accumulare oro, svuotando le riserve dei Paesi occidentali. Tuttavia, il cartaceo emesso e adossato a quest’oro fisico non si riduce, aggravando di conseguenza la mancanza di garanzie già esistente.

Fonte: SRSRocco Report e OroyFinanzas.com

Tags: , , , , ,

Leave a Reply